E’affascinante il silenzio della sera…

sento solo il rumore delle mie dita che tentano di scorrere veloci sulla tastiera, per cercare di trasformare in più parole possibili gli scorci della mia Anima che scelgo di non tenere più solo per me

A volte la mia Anima si asciuga la Tristezza e sceglie di ridere, a volte invece, si aggrappa alla Tristezza e la calpesta fino a farla diventare Dolore

Altre volte invece, la mia Anima si mette da parte per cercare di sorprendere chi legge e cerca con foga parole altisonanti e concetti che probabilmente manco Le appartengono, ma pur di ottenere amore, a volte, si può fare di tutto.

Ma quello non è amore … l’Amore va al di là delle parole altisonanti, scende nelle scale nascoste dei valori personali, apre casseforti arrugginite dal dolore, lucida tutto, lasciando risplendere la propria Anima.

E’ affascinante il Silenzio della Sera…

Alla prossima!


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.