Ieri su facebook – pagina GQ Italia (volevo meterve el link ma no so far) – me xe capitado de legger una notizia vecia, ma che me ga sai colpido e quindi ghe go fato una mia rielaborazione personale

Ci risiamo, Gwynet Paltrow ne ha combinata un’altra delle sue, mettendo in vendita sul suo sito Goop una candela profumata piuttosto particolare.

Eh niente, Ljuba de Montona ga fato un’altra sempiada, ‘ndando vender in te la bancarela de Capodistria una candelina profumada


Capita che questo tipo di prodotti abbia nomi bizzarri ed evocativi, ma di rado se ne sono visti di arditi quanto il suo.

Ogni tanto ste candeline ga qualche nome un poco strano, ma raramente se ghe ne vedi de strani come quel che ghe ga conzado Ljuba

La candela in questione, infatti, si chiama , in italiano : L’odore della mia vagina

La candelina de cui parlemo infatti la se ciama:

La picka de Capodistria

Venduta a 75 dollari, la profumazione della candela è in realtà la combinazione di varie essenze naturali, come si legge nella descrizione del prodotto: «divertente, stupendo, sexy e meravigliosamente inaspettato… È una miscela di geranio, bergamotto agrumato e cedro giustapposti a rosa di Damasco e ambra che riportano alla mente la fantasia, la seduzione e un calore sofisticato».

I la vendi a 5 dinari, el profumo de sta candelina, a dir el vero xe fatto de varie essenze naturali tute misiade e lasade sugar in te la stalla de Bepi de Capodistria,

Co te nasi ste essenze i dizi che te torna in ‘na mente co te ieri picio e tua mama te fazeva i capuzi co le luganighe de cragno ‘ndade de mal

Alla prossima!

Si ringrazia GQ Italia (pagina facebook dalla quale ho ricavato l’articolo)


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.