Primo appuntamento

Eh niente..

go fatto el provino per “Primo Appuntamento”

Per chi no savessi, “Primo Appuntamento” xe la trasmission che fa incontrar i singles de tutta Italia, ti te va là, te zeni, e tra un capuzzo e una luganiga de cragno forsi te pol incontrar l’omo più bel del mondo

Oddio, forsi no so se tra un capuzzo e una luganiga visto che la trasmission se fa a Roma, ma mi farò finta de gnente e co me senterò con sto omo, per far subito bela figura ma principalmente per renderme indimenticabile, ghe domanderò immediatamente se el conossi i capuzzi, le luganighe, ma soprattutto el kren

Un altro mio argomento de conversazion – sempre per renderme indimenticabile – podessi esser i pannoloni de mia mama, sicuro sicuro ghe conterò la mejo marca de pannoloni, el prezzo che i ga, e quanto pesa uno co ghe lo metto ma soprattutto … quanto el pesa dopo che ghe lo tiro via

(altro…)

Pensieri in libertà

E’affascinante il silenzio della sera…

sento solo il rumore delle mie dita che tentano di scorrere veloci sulla tastiera, per cercare di trasformare in più parole possibili gli scorci della mia Anima che scelgo di non tenere più solo per me

A volte la mia Anima si asciuga la Tristezza e sceglie di ridere, a volte invece, si aggrappa alla Tristezza e la calpesta fino a farla diventare Dolore

(altro…)

Eh niente…si “gironzola” su facebook

E .. tadannnnnnn… essendo careviger di mia mamma che ha la demenza senile che trovo??? Un link decisamente illuminante –

https://www.facebook.com/mary.ferio/posts/10222721795346507

– proprio su questo argomento – che vorrei dedicare a tutti quelli che:

• parlando con un malato di demenza che risponde allegramente al telefono pensano che vada tutto bene, e che il caregiver stia esagerando quando descrive la sua giornata con il malato, oppure che il caregiver stia addirittura mentendo,

• ti dicono le varie perle di saggezza su come ti devi comportare, ma non hanno MAI attraversato una situazione del genere,

• ti dicono “Perchè hai bisogno di una badante??? Non ci sei già tu a occuparti di tua madre/moglie/marito…?” Udite udite … Perchè è un lavoro di 24 ore al giorno, senza ferie/permessi/XIII/malattia .. anzi .. sei terrorizzata/o di ammalarti perchè se tu finisci in ospedale, con il tuo caro NON RIMANE NESSUNO…

Ma soprattutto:

dedicato a noi caregiver, si ragazzi, abbiamo sulle spalle un gran casino ma cerchiamo sempre dentro di noi la forza per andare avanti e per far brillare il nostro Sole,

il Sole finisce per scaldare ..sempre .. io ci credo ancora… !!!

(altro…)

Lockdown

Eh niente, se torna in lockdown

Spesa come se no ghe fossi un domani: fatta

Amuchina come se dovessi disinfettar no so cossa fin al 2022: comprada

Mascherine FFP2, 1, zero, buon anno, buon anno un klinz! : le go

Lievito: gnanca pel cul

Go comprado tuto za mercoledì che gavevo paura che se fazevo la spesa sabato, gavessi dovudo meterme in fila ale 6 de matina, proprio come che se fa co se vol cior la frigitrice in oferta al Lidl

Ghe go dito a mia mama che dovemo star casa de novo, e ela me ga risposto: “Meno mal che xe anche nonna con noi”.

E lora un dubio grande come un mussato nelle notti d’estate, me se ga insinuado nei pei, ovvero : ghe digo che nonna xe morta nel 1959 o inveze ghe digo “Si ciò, che bel ara che la xe anche ela con noi”?

Meno mal che ga squilado el telefono, e lora la me ga dito: “Vado risponder mi, che sarà sicuro mio papà

Pensando che mio nonno dovessi gaver più o meno 134 anni, go fato un scatto che gnanca Mennea dei tempi d’oro rivava far compagno, e al telefono son ‘ndada risponder mi

Iera una baba de un call center del’Albania che voleva parlarme del’energia elettrica, ma la go blocada subito dizendo che mi parlo solo con mio nonno che xe morto nel 1964, quindi no la pol pretender che parlo con ela, ma casomai solo con sua bisnonna …

Chi gavessi mai dito…?

La ga dito un nosocossa.. forsi la me ga mandà remengo in albanese, la me ga serado el telefono in faccia…ma soprattutto…

No la me ga gnanca passado la bisnonna!!

Alla prossima!

Cose fatte nel 2020

  1. Pensar de cantar in pergolo
  2. Rinsavir in tempo prima de cantar e de farse rider all’assemblea de condominio dei prossimi 72 anni
  3. Magnar tropo (ma quel sarà fino a che no tiro i crachi)
  4. Stampar autocertificazioni
  5. Butar via autocertificazioni vecie
  6. Stampar autocertificazioni nove
  7. Usar quele vecie per … (si, proprio per quel!)
  8. Scriver post angoscianti su facebook, che gnanca i DPCM de Conte rivava esser compagni
  9. Zercar de capir i DPCM de Conte
  10. Zercar de capir cossa vol dir DPCM
  11. Zercar de capir cossa vol dir Conte
  12. Disinfettarme le man con la trapa istriana perché gavevo finido l’amuchina
  13. Barattar una fiasca de trapa con due flaconi de amuchina
  14. Butar fora un poca de tristezza per lassar spazio al S.M.T. (Sacro Morbin Triestin)
  15. Sentirse un poco mejo e augurarghe a tutti un BUON 2021, almeno…zerchemo de far el possibile 🙂

Alla prossima!

Buon 2021

Auguri

per avere sempre la forza di rialzarci anche se il Dolore ci butta a terra,

auguri

per capire che anche finire a terra fa parte della Vita,

auguri

per riuscire a voltare definitivamente le spalle a tutto ciò che non ci appartiene,

auguri

per non guardare solo la Sofferenza ma anche quello che la Sofferenza può insegnarci,

auguri

per ricordarci sempre che esiste la Gioia e per desiderare ancora di accoglierla,

auguri

per avere voglia – ogni tanto – di mettere via le nostre paure, e di provare a giocare con loro,

auguri

per fare Comunità perché dove qualcuno cade a terra ci sia sempre qualcun altro che lo aiuti a rialzarsi,

auguri

per risplendere ogni giorno della propria Luce in modo da far brillare anche chi cerca il Buio

BUON 2021 A TUTTI 🙂

Alla prossima!

Ma come ci siete riusciti…?

…a condividere tutto, o a mantenere saldi i vostri spazi, a non andarvene quando vi sarete odiati, a capire che l’odio è forse l’altra faccia dell’amore e a volere a tutti i costi di rivedere propria quella faccia, a non soffermarvi sui suoi ritardi, sul suo ordine, sul suo disordine, sul collega strafigo che vi faceva battere forte il cuore forse più del vostro sposo, a ricordarvi la promessa che vi siete fatti tanti anni prima, indifferente davanti a Chi ?

(altro…)